domenica 25 ottobre 2009

Testi satanici I

Titolo: Nativity In Black
Artista: Black Sabbath
Album: Black Sabbath
Traduzione: Natività In Nero

Qualcuno dice che il mio amore non può essere vero
Ti prego credi in me, amore mio, e te lo dimostrerò
Ti darò quelle cose che pensi irreali
Il sole, la luna, le stelle, tutti gli orsi, la mia pelliccia di foca
Seguimi ora e non rimpiangerai
di vivere la vita che hai condotto prima che ci incontrassimo
Sei la prima ad avere questo mio amore
Per sempre con me fino alla fina dei tempi

Il tuo amore per me starà già diventando reale
Prima che tu sappia il modo in cui mi sentirò
Mi sentirò
Mi sentirò

Ora ti ho con me, sotto il mio potere
Il nostro amore ora cresce più forte con ogni ora
Guarda nei miei occhi, vedrai chi sono
Il mio nome è Lucifero, ti prego prendi la mia mano


Titolo: Misery Machine
Artista: Marilyn Manson
Album: Portrait of an American Family
Traduzione: La Macchina Delle Affilazioni

L'uomo sul davanti ha una smorfia sinistra, corre lungo l'autostrada 666
Vogliamo andare, schiacciare quelli che sono lenti
Quando il forcone si piega crescono gli aghi

Le mie braccia sono ruote, le mie gambe sono ruote,
il mio sangue è asfalto
Andremo all'abbazia di Telema, all'abbazia di Telema
Il sangue è asfalto
La griglia davanti è la mia smorfia sinistra
Gli insetti che ho nei denti mi fanno vomitare, vomitare, vomitare
Gli oggetti possono essere più grandi di quanto non appaiano nello specchietto

Le mie braccia sono ruote, le mie gambe sono ruote, il mio sangue è asfalto
Andremo all'abbazia di Telema, all'abbazia di Telema
Il sangue è asfalto

"Quando cavalchi sei cavalcato, quando cavalchi sei cavalcato"

sono rifornito di sporcizia e furia
farò cosa mi pare, mi ci affretterò, là

Le mie braccia sono ruote, le mie gambe sono ruote,
il mio sangue è il asfalto
Sangue è asfalto

Nessun commento:

Posta un commento