domenica 6 dicembre 2009

Definizione di rock satanico

Cos'è il rock satanico?

È un altro mezzo che Satana usa per colpire i giovani. All’apparenza è musica, ma in effetti è strumento per lanciare messaggi così detti subliminali che incitano all’odio, alla sessualità sfrenata, ai disordini, a lottare contro ogni istituzione statale, religiosa e sociale.Il rock non è un passatempo inoffensivo, è una droga ancora più forte dell’eroina che avvelena la vita dei giovani. Il rumore assordante provoca sfinimento, panico, ostilità, narcisismo, fenomeni di allucinazione. Gli impianti di raggi laser, in certe discoteche, possono provocare la bruciatura della retina.
La musica rock da sempre ha rappresentato un punto di contatto diretto tra i giovani e le sette demoniache.[1]

Cosa stanno predicando le rockstars?

I perversi predicatori del rock satanico, che sono sul libro paga di questa fogna, non smettono di insultare Cristo. Inoltre, essi odiano:

l La Sacra Scrittura l Il Sangue di Cristo
l La preghiera l La nascita di Cristo
l La Chiesa cattolica l Il potere salvifico di Dio
l Il Paradiso l La Croce[2]

In che cosa consistono gli oltraggi blasfemi?

Particolarmente sgradevoli sono le copertine di dischi che propongono immagini blasfeme ed anticristiane. Il più colpito é certamente Gesù Cristo, che viene raffigurato in tutti i modi: squartato (dai Mortuary e dai Deicide), bucherellato (dai Messiah) o usato come fionda per lanciare un proiettile (dai Celtic Frost).

L’immagine più agghiacciante é quella di una copertina dei Torr, in cui Gesù viene ritratto come un cadavere in decomposizione sulla croce. La scelta non é casuale. Il disegno, infatti, sta a significare che Cristo non sarebbe risorto.

Anche gli stessi nomi dei complessi, a volte, hanno contenuto blasfemo. Ci sono, ad esempio, i finlandesi Impaled Nazarene, che significa “il Nazareno Impalato”. Ma anche i polacchi Christ Agony (Agonia di Cristo), i torinesi Burn The Crucifix (Brucia il crocifisso) e i newyorkesi Fallen Christ (Cristo decaduto).

Il fatto incredibile é che questi gruppi, invece di essere censurati, godono dell’appoggio di molti critici musicali. Il caso più clamoroso é quello del giornalista Stefano Marzorati, curatore dell’Almanacco della paura del fumetto Dylan Dog. Secondo Marzorati, al gruppo Impaled Nazarene “andrebbe una nota di merito per aver scelto un nome così blasfemamente suggestivo”. (4)[3]

Da cosa si riconosce un disco di rock satanico?

Basta innanzitutto guardare già la copertina di un disco: se ci sono delle immagini blasfeme, se ci sono dei segni tipici del satanismo come le croci rovesciate, ecco, già possiamo identificare un certo tipo di messaggio. Poi naturalmente ci sono anche i testi, che spesso sono molto violenti, carichi di odio e quindi, chiaramente, sono testi satanici.[4]

Attraverso quali simbologie le rockstars manifestano il loro satanismo e/o anticristianesimo?

Sulle copertine dei dischi si possono trovare anche i più classici simboli diabolici come la croce rovesciata, il pentacolo (una stella a cinque punte racchiusa in un cerchio), il “sei sei sei” (numero biblico dell’Anticristo) o l’esagramma (una stella a sei punte dentro un cerchio).[5]

Davvero l'ascolto di un certo tipo di rock può spingere alla pratica del satanismo e dell'esoterismo?

Lo dimostrano alcuni fatti. Nel 1996, la procura di La Spezia ha condotto una vasta indagine denominata Operazione Diablo, che ha coinvolto nove giovani dai diciotto ai ventisette anni. Le accuse andavano dal danneggiamento e violazione di sepolcro al furto aggravato di arredi sacri.
Non dimentichiamo, poi, l'omicidio di Suor Maria Laura Mainetti, uccisa da tre ragazzine minorenni di Chiavenna (Sondrio), che volevano offrire un sacrificio al diavolo.
Ci sono, poi, altri fatti accaduti all'estero. Nel 1996, a San Luis Obispo, cittadina della California, tre ragazzi (di quindici, sedici e diciassette anni) hanno violentato, torturato ed ucciso una quindicenne in un bosco, come sacrificio per il diavolo. I tre giovani avevano formato un complesso di rock satanico ed erano convinti che questo rito sanguinario avrebbe migliorato le loro capacità musicali.
Quattro anni prima, in Norvegia, i componenti di alcuni gruppi rock hanno organizzato attentati terroristici a chiese cattoliche, trasformando il loro odio musicale in veri e propri atti di vandalismo.
In questo clima rovente non sono mancati gli omicidi. Count Grishnackh, leader dei Burzum, é stato condannato a ventun anni di prigione per aver ucciso un altro musicista, Oysten Aarseth, capo del complesso Mayhem.[6]

Esiste una relazione tra rock satanico e nazismo?

Varg Vjkernes detto Count Grishnackh, "il Conte" ovvero il cantante chitarrista Burzum venne convertito da qualcuno ad un Socialismo Nazionalista di forma Odinista e Razzista. In prigione Varg rimane un personaggio popolare nell'ambito del black metal milieu, e continua a scrivere musica e articoli per magazines. Nel 1997 pubblica il suo testo sacro: Vargsmål, e annuncia di aver scoperto il capostipite della nuova umanità nordica, l'odinista Vidkun Quisling (1887-1945), collaborazionista in Norvegia dei nazisti. »
«Per comprendere lo spirito che caratterizzava la “Black Metal Mafia” é sufficiente ascoltare alcune dichiarazioni di Count Grishnack (Burzum): “Io sono orgoglioso di essere un uomo bianco di razza ariana, con una figlia bianca ariana che ha anche una madre della sua stessa razza. Sono fiero dei miei occhi blu, dei miei capelli biondo scuro e della mia pelle bianca”.
Dal satanismo al razzismo, dunque, il passo é breve.
Non a caso, alcuni gruppi di rock satanico sono anche antisemiti ed attaccano le persone di colore. Trey Azagtoth, chitarrista dei Morbid Angel, afferma senza mezzi termini di “abbracciare lo spirito di Hitler”. Mentre gli italiani Deviate Ladies si dichiarano “cultori della razza bianca unica e dominatrice”.[7]

Esiste una relazione tra rock satanico e possessione diabolica?

Dice padre Gabriele Amorth, decano degli esorcisti della Curia romana, erede di padre Candido Amantini gia' esorcista della Scala Santa, famoso anche all' estero: "Ho esorcizzato piu' di 20 mila persone, di cui 74 gravissime. I giovani sono particolarmente a rischio perche' , fra le altre cose, frequentano discoteche dove, ad alto volume e ritmi assordanti, spesso ascoltano il cosiddetto rock.satanico, che trasmette messaggi subliminali del Diavolo, causando forme di indemoniamento".[8]

Esiste una relazione tra rock satanico e suicidio giovanile?

Nel dicembre del 1985, a Reno, nel Nevada, i diciottenni Raymond Belknap e James Vance, dopo avere ascoltato più volte il brano dei Judas Priest Beyond the Realms of Death, dal loro ellepì Stained Class, si sono calati fuori dalla finestra della camera da letto e si sono recati nel cortile di una chiesa vicina. Belknap si è puntato un fucile da caccia alla testa, ha premuto il grilletto e si è letteralmente spappolato il cranio. Appena Vance ha visto Belknap morto sul terreno, ha preso a sua svolta il fucile. «C'erano tonnellate di sangue - raccontò in seguito - Era come se il fucile lo avesse cosparso di unto. C'era così tanto sangue che riuscii a malapena a trovare l'arma. La ricaricai e, come sapete, capii che era il mio turno, e mi fermai a riflettere. Stavo pensando a tutto ciò che c'era da vivere, a com'è bella la vita davanti ai tuoi occhi, e al fatto che non avevo più la situazione sotto controllo [...]. Il mio corpo fu costretto a farlo e io andai avanti e feci partire il colpo». Vance sopravvisse - anche se rimase sfigurato - alla ferita da sparo, ma cadde in coma per overdose nel novembre del 1988 e morì alcuni giorni dopo.
Il 26 ottobre 1984, il diciannovenne John McCollum si sparò alla testa mentre stava ascoltando il brano di Ozzy Osbourne Suicide Solution, dal suo LP Blizzard of Ozz: «Evil thoughts and evil doings/ Cold, alone you hang in ruins/ Thought that youd escape the reaper/ You cant escape the master keeper/ [...] Where to hide, suicide is the only way out» («I cattivi pensieri e le cose cattive/ Freddo e solo, sospeso sulle rovine/ Pensi di essere sfuggito al mietitore/ Tu non puoi scappare al maestro custode/ [...] Dove nascondersi, il suicidio è l'unica via d'uscita»).[9]

[1]San Michele Arcangelo Proteggici
http://www.profezieonline.com/Varie/san_michele_arcangelo_proteggici.htm
[2]«Noi odiamo Gesù Cristo»! di Jeff Godwin
http://www.centrosangiorgio.com/rock_satanico/articoli/pagine_articoli/noi_odiamo_gesu_cristo.htm
[3]Satanismo e musica rock di Carlo Climati
http://christusveritas.altervista.org/satanismo_musica_rock.htm
[4]Intervista a Carlo Climati
http://www.corsodireligione.it/religioni/esoterismo/satanmusic_3.html
[5]I giovani e il rock satanico di don Marcello Stanzione
http://www.miliziadisanmichelearcangelo.org/content/view/1792/90/lang,it/
[6]Satanismo giovanile: un problema di ponti
http://www.gazzettadisondrio.it/3508-satanismo_giovanile__un_problema_di_ponti.html
[7]Rock satanico? - Razzismo
http://www.corsodireligione.it/religioni/esoterismo/satanmusic_40.html
[8]Gli esorcisti: "il diavolo vi possiede con il rock"
http://archiviostorico.corriere.it/1992/settembre/13/gli_esorcisti_diavolo_possiede_con_co_0_92091317842.shtml
[9]E' solo rock ma uccide di Terry Watkins
http://www.ccsg.it/only_rock/solo_rock_roll.htm

sabato 5 dicembre 2009

ANKARA Squarta un gatto e mette le foto su Facebook | TREVISO Pericolo droga e satanismo vietiamo il concerto di Marilyn Manson

Comincio subito scusandomi per i mancati aggiornamenti del blog, motivati dall'influenza di cui mi sono recentemente ammalato (e guarito). Oggi vi voglio segnalare due notizie, la prima vecchia di una giornata riguarda una 15enne che ad Ankara, in Turchia, ha squartato un gatto e uppato le fotografie del macabro gesto su Facebook. La ragazza ha confessato alla polizia di adorare Satana e di fare parte di una setta:

Squarta un gatto e mette le foto su Facebook, la rete insorge contro una 15enne
Ankara - (Adnkronos/Aki) - La ragazzina di Yalova, nei pressi di Istanbul, munita di guanti da chirurgo e di coltello da cucina mostra con orgoglio e aria soddisfatta i resti del cucciolo che ha ucciso e fatto a pezzi. Alla polizia ha confessato di adorare Satana
Ankara, 4 dic. - (Aki/Ign) - Divisa da scolaretta, frangetta curata, viso paffuto da adolescente. Si presenta così Zerrin S., la 15enne turca che ha postato sulla sua pagina di Facebook le foto di un gatto squartato scatenando un vero e proprio caso, non solo in Turchia. Nelle immagini, infatti, la ragazzina di Yalova, nei pressi di Istanbul, munita di guanti da chirurgo e di coltello da cucina, mostra con orgoglio e aria soddisfatta i resti del cucciolo che ha ucciso e fatto a pezzi. In tutto una ventina di foto che mostrano gli arti e gli organi dell'animale e la stessa Zerrin con in una mano la metà superiore del corpo del micio.
I primi a sollevarsi contro la 'bravata' della quindicenne sono stati gli utenti di Facebook, che hanno cominciato a scambiarsi messaggi di condanna e ribrezzo e a creare gruppi per prendere posizione contro il gesto crudele. Il tam tam si è allargato oltre i confini nazionali, tanto che in Italia si contano già due gruppi anti-Zerrin. Della vicenda hanno cominciato ad accorgersi i media del paese, tra cui 'Internethaber', che hanno rilanciato sui loro siti le terribili immagini, salvo poi eliminarle in seguito alle proteste degli utenti.
In ultimo è arrivato l'intervento della polizia che, spinta dalla protesta sul web, si è recata a casa della ragazzina. Zerrin non ha avuto problemi ad ammettere la paternità del gesto e, messa sotto pressione, ha anche confessato di far parte di una setta satanica, come prova una foto in cui il corpo del gatto massacrato giace al centro di un simbolo di Satana. Non si hanno notizie di provvedimenti contro la 15enne, ma il suo profilo è scomparso da Facebook, dove decine di utenti continuano a iscriversi ai gruppi che condannano la sua bravata.[1]


Fonte: Adnkronos

La seconda notizia, più vecchia, riguarda il (purtroppo) avvenuto concerto di Marilyn Manson a Treviso, lo scorso 26/11:

Treviso. «Pericolo droga e satanismo,
vietiamo il concerto di Marilyn Manson»
La star americana domani al Palaverde, per l'esperto di sette
lo spettacolo sarà «un buon ambito per far uso di stupefacenti»
TREVISO (25 novembre) - «Saremmo dell'avviso che questi concerti e queste manifestazioni dovrebbero essere proibite». Giuseppe Bisetto, consigliere nazionale del Gris, Gruppo ricerca e informazione socio-religiosa delle diocesi di Treviso e Vittorio Veneto, è esplicito.

L'esperto di sette religiose ai microfoni di Radio Veneto Uno ribadisce che secondo lui alla stella del rock Brian Hugh Warner, per tutti Marilyn Manson, l'uomo che riunisce nel suo nome il bene e il male, il nome della Monroe e il cognome di un pluriomicida, non dovrebbe essere consentito di suonare davanti ai giovani. I testi espliciti dell'autore di Antichrist Superstar e il modo con il quale si presenta in scena dovrebbero indurre le autorità, sostiene Bisetto, a non permettergli di esibirsi.

Manson sarà invece sul palcoscenico trevigiano del Palaverde di Villorba domani sera alle 21. Il musicista americano, afferma Bisetto nell'intervista a Laura Simeoni, è «noto per il suo cattivo gusto e le sue continue provocazioni» e «quel concerto è un buon ambito per far uso di droga». Riguardo alla religione, continua Bisetto, «il suo messaggio è chiaro, il satanismo non significa solo adorare il diavolo, significa che l'uomo dev'essere il proprio Dio sulla terra», per Manson «ogni uomo è Satana».[2]


Fonte: Il Gazzettino

C’è Marilyn Manson: Palaverde blindato
Villorba, sono previsti provvedimenti di sicurezza per lo show dell'«Anticristo» dei rocker statunitensi che si terrà il prossimo 26 novembre

TREVISO — «Dope Show», lo «spettacolo della droga», è una delle canzoni più note di Marilyn Manson, il divo del dark e dei giovani che si sentono «superstar anti-cristo», per citare uno dei suoi album. Il cantante si esibirà al Palaverde, a Villorba, il prossimo 26 novembre. Le autorità di pubblica sicurezza, dopo aver osservato video di ragazzi coi capelli lunghi e il cerone sul volto, con la tendenza a tagliuzzarsi le braccia ai suoi concerti come dannati, hanno deciso di decretare dei provvedimenti per arginare quella che temono essere una ondata di follia giovanile: d’altro canto, spesso, dopo un suo concerto le persone finiscono arrestate per abuso di droga o per risse.

Mercoledì mattina della questione se ne è occupato il comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica, convocato in prefettura alla presenza dei vertici delle forze dell’ordine. Il comitato ha deciso di vietare l’alcol dentro e fuori il Palaverde durante il concerto del rocker maledetto e di organizzare dei severi servizi di controllo.[3]


Fonte: Corriere del Veneto

[1]Squarta un gatto e mette le foto su Facebook, la rete insorge contro una 15enne
http://www.adnkronos.com/IGN/News/Esteri/Squarta-un-gatto-e-mette-le-foto-su-Facebook-la-rete-insorge-contro-una-15enne_4068324314.html
[2]«Pericolo droga e satanismo,
vietiamo il concerto di Marilyn Manson»
http://www.gazzettino.it/articolo.php?id=81855&sez=NORDEST
[3]C'è Marilyn Manson: Palaverde blindato
http://corrieredelveneto.corriere.it/veneto/notizie/cronaca/2009/12-novembre-2009/c-marilyn-manson-palaverde-blindato--1602000547656.shtml

lunedì 2 novembre 2009

Testi satanici III

Titolo: Leper Messiah
Artista: Metallica
Album: Master of Puppets
Traduzione: Messia Lebbroso


Sin dall’inizio nn ha avuto appoggi, questa era la sua parte
Il circo arriva in città, la tua parte è quella del primo clown
Per favore, per favore
Il suo male si propaga, vive secondo la sua storia
Inginocchiati, inginocchiati
Cadi in ginocchio, soffri per la sua gloria

Lo farai

C’è un tempo per il lusso, e uno per la menzogna
C’è un tempo per salutare per l’ultima volta la tua vita
Mandami soldi, mandami delle banconote
Troverai il Paradiso
Contribuisci anche tu
E otterrai un posto migliore
Inchinati di fronte al Messia Lebbroso

Meravigliati delle sue magie, hai bisogno della tua razione domenicale
Per la tua cieca devozione, il cervello sta marcendo sempre più

Catena, catena
Unisciti alla catena infinita
Successo, successo
Il gioco infetta, ubriaco fradicio del potere
Capiamo

C’è un tempo per il lusso, e uno per la menzogna
C’è un tempo per salutare per l’ultima volta la tua vita
Mandami soldi, mandami delle banconote
Troverai il Paradiso
Contribuisci anche tu
E otterrai un posto migliore
Inchinati di fronte al Messia Lebbroso

Inchinati di fronte al Messia Lebbroso
E’ una stregoneria, sta finendo la sua forza
Vede le pecore che si stanno raggruppando
Organizza il suo piano per intrappolarle, le ipnotizza

Ora capisci
C’è un tempo per il lusso, e uno per la menzogna
C’è un tempo per salutare per l’ultima volta la tua vita
Mandami soldi, mandami delle banconote
Troverai il Paradiso
Contribuisci anche tu
E otterrai un posto migliore
Inchinati di fronte al Messia Lebbroso
Menti


Titolo: Hell Awaits
Artista: Slayer
Album: Hell Awaits
Traduzione: L'Inferno Aspetta

Esistendo al confine delle dannazioni
Il prete non ha mai saputo da nessuna testimonianza
di un tale violento spettacolo del potere rovesciato


Angeli combattono senza scopo
Ancora muoiono a colpi di spada
Le nostre legioni uccidono a vista
Per trovare colui chiamato Signore


Le porte dell’Inferno mentono aspettando mentre tu vedi
Non c’è nessun prezzo da pagare, seguimi
Posso pretendere la tua anima perduta dalla tomba
Gesù sa che la tua anima non può essere salvata

Crocifiggo il cosiddetto Signore
Presto egli si butterà ai miei piedi
Le vostre anime sono dannate, il vostro dio è caduto

per essere mio schiavo nell’eternità
L’Inferno Aspetta….

I guardiani mietitori, le porte oscure
che Satana chiama casa
I demoni alimentano la fornace dove
il morto è libero di vagare


Bambini solitari nella notte
Ci sono sette strade che si posso prendere
Ognuna conduce a tutto ciò che brucia
Ciò è controllato Lucifero

Il prete dell’Ade cerca la stella sacra
Satana da la risposta, bugie non lontane
Zombi, anime urlanti, ti chiamano gridando d’angoscia
Le leggi sataniche prevalgono, la tua vita è finita


Preghi alla Luna… quando è tonda
Poi la morte con te abbonderà
Ciò che cerchi… non può essere trovato
nel mare o nel cielo o sotto terra

Ora ti ho nel profondo della mia eterna stretta
Le sette insanguinate porte dell’Inferno
E’ dove vivrai la tua fine

Guerrieri dal dominio dell’Inferno
ti porteranno alla tua morte
Le fiamme dell’Ade bruciano forte
La tua anima non potrà mai aver riposo


Sacrificare le vite di tutti, so che presto
loro moriranno

Le loro anime sono dannate, marciranno all’Inferno
e tengono il fuoco che cresce dentro, nel profondo
L’Inferno aspetta…

lunedì 26 ottobre 2009

Testi satanici II

Titolo: Black Sabbath
Artista: Black Sabbath
Album: Black Sabbath
Traduzione: Sabba Nero

Cos'è questo? Quella figura in nero in piedi dietro di me
che mi punta
Svelto ti giri e cominci a correre
Scopri che sei il prescelto, oh no!

Una grande ombra nera con occhi di fuoco
che prevede il desiderio della gente
Satana è seduto lì sta ridendo
Guarda quelle fiamma diventare sempre più alte oh,no!
Ti prego o Dio, aiutami

Questa è la fine, amico mio
Satana sta diventando pazzo
La gente sta correndo perchè è spaventata
Si, la gente è meglio che vada e stia attenta
No, no! Vi prego, no!


Titolo: Sabbath Bloody Sabbath
Artista: Black Sabbath
Album: Sabbath Bloody Sabbath
Traduzione: Sabba Sanguinoso Sabba

Hai visto la vita attraverso occhi distorti
Sai che devi imparare
Il sequestro della tua mente
devi davvero rivoltarlo

La gara è corsa, il libro è letto
La fina comincia a mostrarsi
La sincerità è finita, le bugie sono vecchie
Ma non vuoi sapere

Nessuno ti lascerà sapere
quando chiederai le ragioni, il perchè
Ti diranno soltanto che sei solo
Senti la tua testa tutta piena di bugie

La gente che ti ha storpiato
vuoi vederla bruciare
I cancelli della vita si sono chiusi su dite
E soltanto non c'è ritorno

Stai sperando che le mani del destino
possano portare via la tua mente
E non ti interessa se non vedrai ancora
la luce del giorno

Verso dove puoi correre
Cos'altro puoi fare
Niente più domani
La vita ti sta uccidendo

I sogni diventano incubi
Il paradiso diventa inferno
Confusione bruciata
Nient'altro da dire

Tutte le cose attorno a te
cosa stanno diventando
Dio conosce ogni cosa a menadito
La palude ti inaridisce tutto

Sabba, sabba di sangue
Nient'altro da fare
Vivendo solo per morire
Morendo solo per te

domenica 25 ottobre 2009

Testi satanici I

Titolo: Nativity In Black
Artista: Black Sabbath
Album: Black Sabbath
Traduzione: Natività In Nero

Qualcuno dice che il mio amore non può essere vero
Ti prego credi in me, amore mio, e te lo dimostrerò
Ti darò quelle cose che pensi irreali
Il sole, la luna, le stelle, tutti gli orsi, la mia pelliccia di foca
Seguimi ora e non rimpiangerai
di vivere la vita che hai condotto prima che ci incontrassimo
Sei la prima ad avere questo mio amore
Per sempre con me fino alla fina dei tempi

Il tuo amore per me starà già diventando reale
Prima che tu sappia il modo in cui mi sentirò
Mi sentirò
Mi sentirò

Ora ti ho con me, sotto il mio potere
Il nostro amore ora cresce più forte con ogni ora
Guarda nei miei occhi, vedrai chi sono
Il mio nome è Lucifero, ti prego prendi la mia mano


Titolo: Misery Machine
Artista: Marilyn Manson
Album: Portrait of an American Family
Traduzione: La Macchina Delle Affilazioni

L'uomo sul davanti ha una smorfia sinistra, corre lungo l'autostrada 666
Vogliamo andare, schiacciare quelli che sono lenti
Quando il forcone si piega crescono gli aghi

Le mie braccia sono ruote, le mie gambe sono ruote,
il mio sangue è asfalto
Andremo all'abbazia di Telema, all'abbazia di Telema
Il sangue è asfalto
La griglia davanti è la mia smorfia sinistra
Gli insetti che ho nei denti mi fanno vomitare, vomitare, vomitare
Gli oggetti possono essere più grandi di quanto non appaiano nello specchietto

Le mie braccia sono ruote, le mie gambe sono ruote, il mio sangue è asfalto
Andremo all'abbazia di Telema, all'abbazia di Telema
Il sangue è asfalto

"Quando cavalchi sei cavalcato, quando cavalchi sei cavalcato"

sono rifornito di sporcizia e furia
farò cosa mi pare, mi ci affretterò, là

Le mie braccia sono ruote, le mie gambe sono ruote,
il mio sangue è il asfalto
Sangue è asfalto

sabato 24 ottobre 2009

Apertura Blog

Il 26/11/2009 e il 27/11/2009 il "reverendo" del rock satanico, Marilyn Manson, si esibirà rispettivamente al Palaverde di Treviso e al Palasharp di Milano. Ci provammo il 7/6/2003 e l'8/12/2003 a proibire gli "show" di Marilyn Manson, ma incontrammo l'opposizione dei "liberali" del Comune di Milano. Ecco cosa disse don Oreste Benzi, Presidente dell'Ass. ne “Comunità” Papa Giovanni XXIII il 4/11/2003 sul concerto che si sarebbe tenuto quattro giorni più tardi:

“Di nuovo il triste annuncio per l’8 Dicembre dell’arrivo di Marilyn Manson a Milano, la rock star degli orrori e del satanismo si vanta di macinare ossa umane e di avere avuto il mal di testa dopo averle fumate; scrive musica inneggiando all’odio, alla pazzia e alla morte. [...] Ammette di avere una doppia personalità, anzi se ne vanta e non si sente in colpa per i 15 tra scolari e insegnanti che sono stati massacrati alla “Columbine School” di Denver da chi si ispirava alla sua musica. Divulga la sua immagine appesa a una croce dissacrando il crocifisso e dichiarandosi “l’Anticristo” e il suo stesso nome si ispira a Charles Manson capo della setta satanica che nel ’68 uccise Sharon Tate, moglie di Polansky. [...] In questi tempi in cui si lotta contro il terrorismo, la nostra Italia apre le porte ad un concerto cui assisteranno in maggioranza adolescenti che subiranno l’incitamento alla violenza, alla trasgressione e indirettamente all’assassinio. Questi adolescenti, terra di nessuno, vittime del vuoto di ideali e di moralità che assistono all’imposizione di leggi scandalose e immorali, vengono spinti all’orrido e alla delinquenza attraverso spettacoli permessi dalle autorità che invece dovrebbero difenderli da questi sciagure.
Chiediamo al Ministro dell’Interno e al Sindaco di Milano di opporsi all’entrata dell’orrore di Marilyn Manson”[1].


Da anni in Italia i cattolici si oppongono alla musica rock satanica. La stessa musica che portò ai crimini delle Bestie di Satana o delle tre ragazze che assassinarono in maniera brutale Suor Maria Laura Mainetti, a Chiavenna. Da Wikipedia:

[...] il 28 maggio 2004, vennero ritrovati due cadaveri in una fossa di un bosco, nei pressi di Somma Lombardo (VA). Erano Fabio Tollis e Chiara Marino, uccisi da alcuni membri di una setta chiamata "Le Bestie di Satana"[32], di cui i due erano parte integrante. Dopo i ritrovamenti, iniziano le indagini che condurranno al gruppo satanista, portando così numerosi arresti. Il brano Kill Again (Hell Awaits)[33] venne imputato per aver incitato Volpe e i suoi adepti ad uccidere i ragazzi. Un altro membro della setta, Davide R., venne trovato impiccato con il filo da bucato nel bosco dietro casa sua. Si presume che egli si tolse la vita a causa delle continue minacce di morte che riceveva da parte di Volpe e la sua banda ma altri vociferano che venne influenzato dal brano Richard Hung Himself (Undisputed Attitude) che significa "Richard si è impiccato".[2]


[...] La sera del 6 giugno 2000 uscì, verso le ore 22.00, dal convento per aiutare una ragazza che le aveva telefonato dicendole di essere stata violentata e rimasta incinta. Tuttavia era solo una scusa inventata dalla ragazza, Ambra Gianasso, diciassettenne, per poter incontrare la religiosa in un luogo isolato, il parco delle Marmitte dei Giganti, frequentato di sera da tossicomani e prostitute,[1] e poterla così offrire, insieme alle amiche Veronica Pietrobelli[2] e Milena De Giambattista (rispettivamente 17 e 16 anni),[3] come sacrificio a Satana. Secondo quanto confessarono le ragazze, la vittima inizialmente designata sarebbe stato il parroco del paese, successivamente scartato per la sua corporatura che avrebbe reso difficile l'omicidio, per cui la scelta venne spostata sulla Mainetti, di esile corporatura e giudicata quindi più facilmente assassinabile.[4][5] Le tre ragazze accompagnarono la religiosa lungo un viottolo poco illuminato, la colpirono inizialmente con una mattonella[6] e finirono per ucciderla con 19 coltellate; le giovani confessarono, duranti gli interrogatori nel corso delle indagini, che, mentre veniva colpita ormai inginocchiata al suolo, suor Maria Laura chiese a Dio di perdonare le ragazze.[7] Le indagini sull'omicidio esclusero la partecipazione diretta o indiretta di un quarto uomo, che avrebbe potuto suggestionare le ragazze, mentre vennero rinvenuti quaderni delle ragazze con scritte sataniche e risultò che, nei mesi precedenti, queste avevano compiuto un giuramento di sangue che le avrebbe legate fra loro indissolubilmente.[6][3]


Anche in Italia, così come nel resto del mondo, il fenomeno è stato ampiamente discusso. A interessarsi da anni al fenomeno sono in particolare:

  • Carlo Climati, giornalista, autore di diversi libri sul legame tra i giovani e l'esoterismo (Inchiesta sul rock satanico; I giovani e l'esoterismo; Il popolo della notte; I giochi estremi dei giovani) e di alcuni articoli dedicati al fenomeno (I pericoli del satanismo giovanile[4]; Satanismo giovanile: un problema di ponti[5]; La verità sul rock satanico[6]; Lettera aperta al cantante Marilyn Manson[7]; L'omicidio di Suor Maria Laura Mainetti. Una riflessione[8]; Parola mia ucciderò Pro Life[9]; Dopo il concerto di Marilyn Manson. Una riflessione[10]);
  • Mons. Corrado Balducci -Requiescat in pace-, demonologo, anche lui vanta alcuni libri sull'argomento (Adoratori del diavolo e rock satanico);
  • L'Ass. ne Centro Culturale San Giorgio, presieduta da Paolo Baroni anche lui autore di un libro sul forte legame tra satanismo, esoterismo e la musica rock (I prìncipi del tramonto);

Ricordiamo anche:

  • don Jean Paul Régimbal, sacerdote cattolico canadese, uno dei primi a parlare del satanismo di un certo tipo di musica (Il Rock’n'roll - Violenza alla coscienza per mezzo dei messaggi subliminali);

Nonostante le numerose accuse mosse ai generi di rock più estremo, quali per esempio l'Heavy metal (il cui nome "Metallo pesante" lascia già fortemente sconcertati) non si è mai arrivati in Italia ad una regolamentazione di questa musica palesemente satanista, blasfema e anticristiana. Ciò avviene spesso anche per colpa di coloro che dovrebbero occuparsi di regolamentare e censurare certi artisti, come ci dimostrano i 3000 euro stanziati dal Comune di Bari e dalla Provincia di Bari per finanziare la partecipazione dei Deicide al Total Metal Festival 2008. A nulla servirono le proteste del Movimento Politico Cattolico Azione e Tradizione:

“La scrivente Segreteria Politica apprende con fortissima indignazione la circostanza che il Comune di Bari e la Provincia di Bari abbiano patrocinato ufficialmente un evento musicale, il Total Metal Festival, che si terrà il 20 settembre al New Demodé di Modugno. In una nota inviata dagli organizzatori dell'evento, si apprende che tra gli "ospiti d'onore" figurerà una band della Florida dal nome inquietante: i Deicide (Deicidio). L'evento patrocinato dal Comune di Bari e dalla Provincia di Bari, viene presentato come un semplice concerto ma in realtà i gruppi che si esibiranno ed i testi che saranno suonati svelano tutto l'odio anticristiano, l'amore per satana e l'istigazione al suicidio.”
[4]

[1]Marilyn Manson? ...No! Grazie!
http://www.profezieonline.com/Varie/marilyn_manson.htm
[2]Slayer#Le_accuse - Wikipedia
http://it.wikipedia.org/wiki/Slayer#Le_accuse"
[3]Maria Laura Mainetti#L'omicidio_e_la_canonizzazione - Wikipedia
http://it.wikipedia.org/wiki/Maria_Laura_Mainetti#L.27omicidio_e_la_canonizzazione
[4]I pericoli del satanismo giovanile di Carlo Climati
http://christusveritas.altervista.org/pericoli_satanismo_giovanile.htm
[5]Satanismo giovanile: un problema di ponti di Carlo Climati
http://www.gazzettadisondrio.it/3508-satanismo_giovanile__un_problema_di_ponti.html
[6]La verità sul rock satanico di Carlo Climati
http://www.gazzettadisondrio.it/3591-la_verita__sul_rock_satanico.html
[7]Lettera aperta al cantante Marilyn Manson di Carlo Climati
http://www.gazzettadisondrio.it/3316-lettera_aperta_al_cantante_marilyn_manson.html
[8]L'omicidio di Suor Maria Laura Mainetti. Una riflessione di Carlo Climati
http://www.gazzettadisondrio.it/3388-l_omicidio_di_auor_maria_laura_mainetti__una_rif.html
[9]Parola mia ucciderò Pro Life di Carlo Climati
http://christusveritas.altervista.org/Marilyn_Manson.htm
[10]Dopo il concerto di Marilyn Manson. Una riflessione
http://www.gazzettadisondrio.it/3319-dopo_il_concerto_di_marilyn_manson__una_riflessi.html
[11]Il Comune e la Provincia di Bari patrocinano un concerto satanico?
http://www.azioneetradizione.it/news.asp?id=485