martedì 26 gennaio 2010

VICENZA «Sette sataniche in aumento Ed ora servono più esorcisti»

LA DENUNCIA DEL VESCOVO. Il problema esiste da tempo: in questi mesi il fenomeno si è fatto molto preoccupante. In diocesi sono già 5, accanto a un'équipe di medici. «Ma non bastano, richieste in crescita»
Scritte sataniche su un muro: il vescovo di Vicenza contro le sette
Vicenza. Le sette sono in aumento.
"Le Diable probablement". Il Diavolo probabilmente, traduzione letterale del celebre film di Robert Bresson, girato ancora in Francia nel 1977, potrebbe stare in calce a tutte le inchieste, indagini e racconti sul satanismo. Argomento che non conosce fine. Anzi, che in questi mesi ha ingranato nuovamente la quarta, vuoi per la recessione economica, vuoi per una crisi sociale e di valori sempre più forte, sentita, patita.
A parlarne il vescovo Cesare Nosiglia che denuncia la recrudescenza del fenomeno, il satanismo appunto, e mette in guardia i fedeli.
«Le sette sono in aumento e questo preoccupa molto le nostre comunità e diventa una sfida che c'è sempre stata, ma che oggi si fa più acuta ed estesa. Il problema di chi segue una setta - sottolinea il vescovo- non è di per sè collegato a sofferenze interiori o a possessione diabolica. Si tratta di persone normali che si lasciano irretire o da incontri coinvolgenti, persuasivi che gettano discredito sulla chiesa cattolica e, che a poco a poco, attirano a sè fino a circondare la persona con una rete di relazioni esclusive che le creano il vuoto attorno. Tutta la sua vita si muove all'interno della setta e agli altri che ne fanno parte». «Per non parlare - prosegue Nosiglia - di quanti ricorrono a maghi, cartomanti o a pratiche esoteriche e superstiziose». E a cadere nella rete ci sono anche professionisti affermati e culturalmente preparati.
Proprio in questi giorni anche il vescovo di Padova,Antonio mattiazzo, sotto la cui cura pastorlae cade una parte del territorio vicentino, ha deciso di affiancare agli esorcisti dei medici psichiatri. «Per offrire alla comunità un punto di riferimento- ha affermato il prelato padovano - e un approdo sicuro per trovare conforto sia nei casi di sofferenza interiore che negli altri».
Una novità? No, a Vicenza questo lavoro viene fatto da anni. «Religiosi ed esorcisti sono coadiuvati da medici e psichiatri. Anch'io li incontro - spiega il vescovo Nosiglia - per un dialogo comune e un cammino di condivisione. Le richieste crescono, alcune vengono indirizzare ai medici, altre manifestano chiaramente l'influsso del demonio e ,quindi, è necessaria la preghiera».
Il diavolo, come si sa, è astuto eppure sembra incredibile pensare che sempre più persone ricorrano a queste soluzioni assurde, illogiche, insensate, quasi paradossali? «La diminuzione della fede conta molto - prosegue Nosiglia - per far fronte a queste sfide occorre recuperare la centralità del rapporto con la persona, prima che l'offerta di servizi, iniziative o attività».
A tutt'oggi in diocesi ci sono cinque esorcisti: padre Giuseppe Bernardi, padre Vittorio Bellè, mons. Bernardo Cazzaro, don Alessandro Bortolan e padre Dino Battiston.
«Il loro carico di lavoro è notevole
- sottolinea il vescovo - Cercheremo di aumentarne il numero, ma credo sia importante che ogni sacerdote si impegni nel campo della prevenzione, curando la vita interiore delle persone che gli sono affidate in parrocchia o nei vari gruppi ecclesiali. Inoltre, sono pochi quelli che si avvicinano al sacramento della penitenza. Per esempio ho lasciato la mia e-mail a molti giovani e parecchi mi scrivono lamentandosi della solitiudine, eppure sono circondati da amici, famiglie buone e attente, da comunità o gruppi. Però c'è sempre qualcosa che manca. La cura della vita interiore ed educatori che sappiano ascoltarli nelle loro esigenze più profonde e spirituali».
L'ultima ricerca del Censis dava oltre 140 gruppi satanisti operanti nel Paese e più di 80 mila aderenti. Buona parte pare siano proprio nel nord Italia, non più nell'"arretrato" Sud. Il business della magia nera ha cifre da capogiro.


Fonte: Il Giornale di Vicenza[1]

[1]«Sette sataniche in aumento Ed ora servono più esorcisti»
http://www.ilgiornaledivicenza.it/stories/Home/122709_sette_sataniche_in_aumento_ed_ora_servono_pi_esorcisti/

1 commento: